VISITA PRIVATA A PALAZZO PITTI – GALLERIA PALATINA

Prenota Richiedi prenotazione

Da EUR 40

Palazzo Pitti fu fatto costruire dalla facoltosa famiglia Pitti di Firenze verso il 1440 e fu poi  acquistato dalla famiglia Medici nel 1549. Divenne successivamente la Residenza ufficiale dei Granduchi di Toscana. Nel 18° secolo fu utilizzato perfino da Napoleone e poi successivamente divenne la Residenza del Governo quando Firenze diventò Capitale d’Italia.

Nel 1919 il Re Vittorio Emanuele III donò il Palazzo e tutto quanto contenuto all’interno al Popolo Italiano.

Attualmente è il più grande complesso museale di Firenze, il blocco principale è di 32,000 mq, e contiene vari Musei e Gallerie. La visita prevede l’ingresso alla Galleria Palatina dove sono esposti capolavori di Botticelli, Tiziano,  Raffaello, Caravaggio e molti altri artisti famosi italiani ed europei quali Rubens  e Van Dyck.

Informazioni Aggiuntive

Luogo di incontro
Hotel se in zona centrale, o incontro all’ingresso del Museo
Da
EUR 40
Prenota Richiedi prenotazione

LA QUOTA COMPRENDE:

  • Visita con guida esperta per 2 ore
  • Biglietti con ingresso riservato

PARTENZA DA:

  • Hotel se in zona centrale, o incontro all’ingresso del Museo

Itinerario

  1. Palazzo Pitti